Gara tra i Sommelier di Ars, Fis, Fisar, Onav, IA P. Artusi - 27 ottobre - Eataly

Il 27 ottobre da Eataly, si è svolta una gara sulle “tecniche di servizio” tra le associazioni romane di sommelerie, organizzata dal Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, in occasione della presentazione delle “serate romane”. Per prima cosa vogliamo ringraziare il Presidente del Consorzio, Innocente Nardi e il Presidente della Giuria, Alessandro Scorzone, che ci hanno dato la possibilità di poterci confrontare con le altre associazioni locali ed accrescere la nostra esperienza.

Il concorso era riservato agli under 30 e l’Ars vi ha partecipato, rappresentata da due neo sommelier, Francesco Marinelli e Andreas Parzer, diplomatisi lo scorso aprile presso i nostri Corsi professionali. Durante la gara sono state valutate le capacità di gestione del banco degustazione, delle bottiglie e della loro temperatura di servizio, la mescita al tavolo, la capacità di raccontare agli ospiti i vini serviti, la gentilezza ed il portamento.

I nostri sommelier si sono distinti in tutti i vari punti.

Hanno dimostrato la loro professionalità nell’organizzazione e gestione del buffet, facilitati anche dalla esperienza maturata sul campo in tutti questi mesi. Si sono differenziati dagli altri concorrenti apportando autonomamente delle piccole migliorie nell’allestimento del banco di assaggio (come ad esempio l’esposizione in bella vista delle bottiglie in degustazione), per poi eccellere nel proporsi al cliente, nella classe del servizio e nella capacità di raccontare la “storia” presente all’interno della bottiglia.

I sommelier hanno poi continuato il servizio nella sala dove veniva servita la cena, dimostrando un elevato grado di professionalità anche nel servizio al tavolo.

E’ a noi, in qualità di rappresentanti dell’ARS presenti in quel momento, che i partecipanti hanno rivolto i loro complimenti per l’alta professionalità e passione mostrata dai nostri due sommelier, in particolare abbiamo ricevuto con molto piacere i complimenti del Presidente della Giuria, Alessandro Scorsone.

Al termine della serata sono stati nominati i vincitori della Giuria Tecnica e della Giuria Popolare (composta da circa 100 operatori del settore).

La Giuria Tecnica ha assegnato il 1° e 2° posto ai due sommelier della Fis, il 3° e 4° ai nostri due sommelier. Nel dettaglio, il 3° posto è stato assegnato a F. Marinelli (a soli 2 punti dal 2° classificato) ed il 4° posto a A. Parzer.

La Giuria Popolare ha invece ribaltato il verdetto proclamando vincitori, quasi all’unanimità, i sommelier Ars. Rispettivamente il 1° posto è andato a A. Parzer ed il 2° posto a F. Marinelli.

Vogliamo ringraziare il Presidente della Giuria, Alessandro Scorzone, che durante la premiazione, si è soffermato a spendere personali ed esclusive parole di elogio per il sommelier Ars F. Marinelli, sottolineandone la passione e la professionalità mostrata durante il servizio e la presentazione dei vini.

Tutto ciò ci riempie di gioia sia per i nostri due ragazzi, che si sono impegnati e preparati per questa gara, sia per l’Ars, che ha visto coronare ancora una volta i suoi sforzi in questo settore, di cui da anni siamo leader indiscussi.

Vogliamo ancora ringraziare di cuore i nostri due amici e soci, Francesco e Andreas, per averci rappresentato nel migliore dei modi ed aver ricevuto consensi unanimi da tutti i presenti.

Grazie da parte nostra, del Comitato Esecutivo e di tutti gli altri soci ARS.

 

 

Il Presidente                            Il Vicepresidente

                Antonello Mostacci                         Renato Procacci

Dall' Ansa:

 

ROMA - Una settimana di degustazioni guidate che vede il Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg assoluto protagonista ad Eataly, luogo amato dai gourmet capitolini. Fino a domenica 2 novembre il consumatore ha anche la possibilità di essere orientato nella scelta dell'etichetta tra le bollicine venete, conoscendone innanzitutto la storia e le caratteristiche qualitative. ''Abbiamo organizzato uno spazio riservato ai giovani sommelier - spiega Innocente Nardi, presidente del Consorzio di Tutela - perché riteniamo che la proposta del vino, soprattutto nei locali, debba essere basata su un'adeguata capacità di servizio; non ci riferiamo solo all'abilità nella mescita ma anche alla conoscenza del vino che viene servito e al saperla raccontare''. Da qui è nata la sfida tra under 30 che ha avuto luogo ieri nella sede romana di Eataly, alla quale hanno partecipato le più importanti associazioni e scuole di sommelier: Ars, Fis (Fondazione Italiana Sommelier), Fisar, Onav e l'Istituto Alberghiero Pellegrino Artusi. Ad aggiudicarsi il premio della giuria tecnica, presieduta dal sommelier Alessandro Scorsone, è stata Fabiana Biagiotti, seguita da Marco Ciardelli, entrambi delegati Fis; Andreas Parzer dell'Ars ha ottenuto invece il maggior numero di voti da parte della critica di settore.


http://www.ansa.it/terraegusto/notizie/rubriche/vino/2014/10/28/consorzio-prosecco-valdobbiadene-tra-degustazioni-e-sfide_602d6703-9ae4-437d-abbf-7318cf2f727d.html

INFO & CONTATTI:

INFO & CONTATTI:

INFO & PRENOTAZIONE:

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Romana Sommelier - Via G. Saragat 2 00045 Genzano di Roma - C.F. 97121680587 P. IVA 13272001002